Contributo per libri scolastici: richieste aperte fino al 20 settembre

contributo libri scolasticiMentre si parla di una possibilità di agevolazione per il trasporto pubblico pensata per gli studenti, nei giorni scorsi il Comune di Napoli ha pubblicato un avviso per la fornitura dei libri di testo per anno scolastico 2020/2021 rivolto agli studenti frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado site nel Comune di Napoli. Questo permetterà – a chiunque ne abbia diritto secondo i requisiti stabiliti dal Comune – di accedere a un bonus (sotto forma di cedola libraria) per l’acquisto di libri scolastici, il cosiddetto Buono Libro.

I requisiti

Il bonus per l’acquisto di libri di testo per il prossimo anno scolastico è rivolto a tutti gli studenti:

  • frequentanti scuole secondari di primo e secondo grado siti nella città di Napoli (Sono esclusi tutti gli studenti residenti all’interno del Comune di Napoli ma iscritti a istituti esterni al suddetto comune);
  • il cui nucleo familiare abbia un ISEE pari o inferiore a 13.300,00 (Tredicimilatrecentoeuro);

Chiunque sia in possesso dei suddetti due requisiti può richiedere la cedola fino al 20 settembre prossimo.

Come richiedere il contributo

Tutte le richieste potranno essere presentate soltanto on-line, compilando l’apposito modulo sul sito del Comune di Napoli. Una volta completata la domanda, ad ogni richiedente sarà assegnato un numero identificativo che sarà necessario ricordare. Una volta scaduti i termini, infatti, sarà elaborata una graduatoria dagli uffici comunali con tutti gli aventi diritto al contributo. L’elenco sarà pubblicato in forma anonima con solamente i numeri identificativi.

Come riscattare il buono libro

Per gli studenti ammessi in graduatoria verrà emessa una cedola libraria digitale che sarà identificata tramite un codice PIN inviato all’indirizzo e-mail personale inserito. Pertanto, è fondamentale porre attenzione all’indirizzo e-mail inserito. La cedola potrà essere spesa presso una delle librerie accreditate (per consultare l’elenco basterà collegarsi al sito del Comune di Napoli). Per poter usufruire della cedola libraria sarà necessario presentare il codice PIN, il codice fiscale del richiedente e dello studente, un documento di riconoscimento.

Potrebbe anche interessarti