De Magistris su De Luca: “Non è equilibrato. La mascherina H24 è inutile e fa male alla salute”

Sull’obbligo di mascherina H24 Luigi De Magistris ha espresso il proprio parere. A Mattino 5, infatti, ha colto l’occasione per commentare il provvedimento appena emanato dal Governatore Vincenzo De Luca per contenere i contagi da Covid-19.

Il sindaco di Napoli ha esordito dicendo: “La preoccupazione, a seguito dei rientri, è aumentata in tutta Italia. Ciò anche in Campania dove la bolla della propaganda del lanciafiamme è evaporata perché si è capito che quello non era il tema. Io credo che gli italiani, dunque napoletani e campani, devono capire che la prevenzione più alta è il distanziamento ma anche la mascherina e l’igiene.”

“Ma credo anche che la mascherina all’aperto sia utile solo se le persone sono vicine. Renderla obbligatoria anche quando passeggiamo da soli, su una spiaggia, di notte sul lungomare deserto, quindi H24, è una cosa che non fa un gran bene alla salute.”

Passando poi al promotore di tale provvedimento: “Io sono sempre a favore di un punto di equilibrio che, invece, il Presidente fa fatica a trovare. Lui continua a ritenere che in Campania si fanno pochi tamponi ma su questo tace. Io non capisco perché la Campania, pur presentando un numero di contagi importante al pari di altre regioni, riceve molto meno tamponi. Così si va avanti da ben 8 mesi e questo è un tema che mi preoccupa molto più della mascherina.”

Sull’incremento dei contagi, ha detto: “In realtà mi preoccupa più il fatto che stia crescendo la pressione sugli ospedali. Bisogna dire anche che rispetto a sei mesi fa, c’è molta più preparazione da parte dei medici nell’affrontare la situazione. Per ora a Napoli è tutto sotto controllo ma bisogna alzare il livello di attenzione e responsabilità, senza andare in panico.”

Dunque, sull’obbligo di mascherina H24 in Campania, De Magistris sembra non essere d’accordo e non perde occasione per criticare l’operato del Governatore.

Potrebbe anche interessarti