Covid, a Napoli infetti tra lo 0,16% e 0,88% degli abitanti: la divisione per quartieri

Covid a Napoli, infetti tra lo 0,16% e 0,88%: la divisione per quartieriNapoli – L’Asl Napoli 1 ha comunicato i dati relativi all’incidenza del coronavirus sulla popolazione e nei diversi quartieri della città. Il 54% degli infetti è di sesso maschile, il 46% è costituito da donne. L’età media è compresa tra i 42 ed i 43 anni, con il numero maggiore di casi compreso nella fascia tra i 19 e i 50 anni (2321 casi), segue la fascia tra i 51 e i 70 anni (1160 casi) ed infine gli over 70 e gli under 18 (rispettivamente 422 e 400 casi).

LEGGI ANCHE – Zona arancione in Campania: prete positivo in contatto con 80 fedeli

È il centro cittadino quello più colpito: nei quartieri Chiaia, Posillipo, Porto e Pendino (gli ultimi due fanno parte del centro storico) l’incidenza è compresa tra 74 e 88 casi ogni diecimila abitanti (tra lo 0,74% e lo 0,88%).

Incidenza tra i 39 e i 74 casi ogni diecimila abitanti (tra lo 0,39% e lo 0,74%) nei seguenti quartieri: Vomero, San Giuseppe, Avvocata, Vicaria, Poggioreale, San Carlo all’Arena, Stella, Piscinola, Miano, Secondigliano e Chiaiano.

Nei quartieri della periferia il dato è ancora minore: fino a 17 contagi ogni 10mila abitanti (0,16%) a Bagnoli, Pianura, Soccavo, Scampia, Barra, Ponticelli e San Giovanni a Teduccio. È dunque evidente che il virus circola maggiormente nelle zone a più alta densità abitativa, dissolvendosi man mano che la popolazione decresce.

La mortalità si attesta al 3,63% sul totale dei casi registrati. I decessi avvengono in massima parte a danno degli anziani: l’età media è di 74 anni, la letalità maggiore negli ultranovantenni (58,3%). Nella fascia 80-89 il tasso di mortalità si attesta al 49,37%, mentre tra i 70 ed i 79 anni al 35,57%. Fino a 29 anni non si sono registrate vittime, mentre tra i 30 e i 49 anni la mortalità è del 2,06%.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più