FOTO. Via alle riprese del film di Sorrentino: Piazza del Plebiscito diventa un set a cielo aperto

La nostra Piazza del Plebiscito si è trasformata in un vero e proprio set a cielo aperto per il nuovo film di Paolo Sorrentino, ambientato a Napoli. Macchine d’epoca e attori indaffarati popolano lo spiazzo antistante il Palazzo Reale, attirando lo sguardo incantato dei passanti.

Il film, una produzione originale Netflix, si intitolerà “È stata la mano di Dio“, e rappresenta per il regista una sorta di ritorno a casa. Sorrentino, partenopeo di nascita. è infatti tornato a girare in città dopo 20 anni. Già nel titolo è chiaro il riferimento alla “mano di Dio” di Maradona, e il film sarà incentrato proprio sul suo legame viscerale con la città di Napoli.

Sono emozionato all’idea di tornare a girare a Napoli, vent’anni esatti dopo il mio primo film“, aveva affermato Sorrentino, che è anche un tifoso azzurro. “‘È stata la mano di Dio’ è, per la prima volta nella mia carriera, un film intimo e personale, un romanzo di formazione allegro e doloroso”.

Qui di seguito le prime immagini dal set del film di Sorrentino, da Piazza del Plebiscito all’esterno del Salone Margherita, scattate dal nostro inviato Marco Ciotola:

Potrebbe anche interessarti