La Polizia Municipale di Napoli fa una colletta e dona 10 mila euro all’Ospedale Cotugno

Polizia Municipale di Napoli assegno al Cotugno
Foto dal sito VITutelA

L’associazione di promozione sociale VITutelA, in prima linea nella lotta contro il Covid-19, ha donato all’Ospedale Cotugno 10mila euro per l’acquisto di respiratori per la terapia intensiva da utilizzare per i malati di Coronavirus. La somma è stata raccolta attraverso la donazione da parte del personale della Polizia Municipale di Napoli, frutto di circa 800 ore di lavoro.

La consegna dell’assegno, datato 19 ottobre 2020, è avvenuta alla presenza dei responsabili Roberta Stella, responsabile dell’associazione VITutelA e del Dott. Giovanni De Masi, responsabile dell’Ospedale dei Colli. Inoltre, erano presenti anche il Comandante della Polizia Municipale cittadina, Generale Ciro Esposito e il socio fondatore di VITutelA, M.llo Pasquale D’Ascoli.

La notizia è stata data dall’associazione VITutelA che sul proprio sito scrive:

“L’associazione di promozione sociale VITutelA, nell’ambito dei propri fini statutari, ha donato all’AORN dei Colli, Ospedale Cotugno, la somma di 10.000,00 euro finalizzati all’acquisto di respiratori per la terapia intensiva, da utilizzare nel contrasto al Covid-19.

La somma, raccolta attraverso la donazione circa 800 ore di lavoro del personale della Polizia Municipale di Napoli, è stata consegnata alla presenza dei responsabili delle due Istituzioni Roberta Stella (VITutelA) e Dott. Giovanni De Masi (Ospedale dei Colli), nonché alla presenza del Comandante della Polizia Municipale cittadina, Generale Ciro Esposito e del nostro socio fondatore M.llo Pasquale D’Ascoli in prima linea in questa attività dell’associazione.

La prevenzione, la cura e le tutele costituiscono i cardini fondamentali in questa lotta alla pandemia, e qualsiasi contributo, anche il più piccolo, può contribuire a colmare le lacune di bisogno che necessitano in questo grave momento storico”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più