Covid, Rocco Barocco ricoverato in terapia sub intensiva all’Ospedale del Mare di Napoli

rocco baroccoLo stilista del made in Italy di fama mondiale, Rocco Barocco, è risultato positivo al Coronavirus ed è ricoverato da alcuni giorni presso il nuovo Covid Center dell’Ospedale del Mare di Napoli. Lo stilista 76enne napoletano di nascita, è stato sottoposto, grazie alle cure degli specialisti, alla terapia con l’ossigeno.

Le sue condizioni di salute sono costantemente monitorare dal personale medico e infermieristico dell’ospedale e al momento vengono definite in leggero miglioramento rispetto a quando Rocco Barocco è stato accompagnato presso il nosocomio dai suoi familiari dopo aver accusato problemi respiratori. Lo stilista attualmente si trova nel reparto di terapia sub-intensiva.

Nato come Antonio Muscariello, lo stilista ha successivamente cambiato legalmente i propri nome e cognome in Rocco Barocco.

Ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza a Perrone (Isola di Ischia) con i suoi otto fratelli; si è diplomato, secondo quanto riportato da Wikipedia, come capitano di lungo corso all’Istituto Nautico di Procida. Attratto dal mondo della moda, si trasferisce a Roma nel 1962, cominciando a lavorare nell’atelier di Patrick de Barentzen e Giles. Nel 1964 dà vita con Giles a un sodalizio destinato a durare dieci anni.

Nel 1974 apre il suo studio a Roma in piazza di Spagna e, nel 1979, dopo i successi ottenuti con l’alta moda, presenta la sua prima collezione di prêt-à-porter femminile. È noto per le sue creazioni sexy, e fra i riconoscimenti ottenuti, figurano la “Maschera d’argento” per l’alta moda nel 1967, il premio “Singer” a New York come giovane stilista e quello di Pittsburgh nel 1973.

Oggi, Rocco Barocco è uno dei più affermati stilisti italiani e il suo marchio è conosciuto ed esportato in tutto il mondo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più