MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Strade di Napoli deserte a Natale, de Magistris: “La riporteremo in alto anche grazie a Diego”

natale napoli
Foto: Gigi Valentino

Quest’anno sarà un Natale diverso, il covid ha stravolto tutte le vite e tutte le abitudine che avevamo in precedenza, anche il gesto più semplice è diventato complicato da fare, come una semplice passeggiata per i vicoli di Napoli.

Napoli, strisce blu gratuite per il periodo di Natale

Purtroppo in quest’anno di pandemia Napoli, come tutte le città turistiche, si è svuotata così come i suoi negozi e i commercianti sono quelli che stanno pagando il prezzo più caro. Nel periodo di Natale le strade di Napoli, quelle di San Gregorio Armeno, si percorrevano a rallentatore, ora invece è tutto triste e desolato.

Proprio di questo ha parlato il sindaco Luigi de Magistris in un lungo post su facebook sottolineando come Napoli tornerà a risplendere anche grazie all’aiuto di Maradona:

L’anno scorso il centro storico di Napoli era come in questa fotografia. Oggi è semi deserto. La pandemia ha provvisoriamente distrutto l’anima e il corpo delle città. Dieci anni fa, invece, il centro storico, come la città intera, era sommersa di rifiuti, per colpa di una politica incapace e corrotta.

Napoli, con l’aiuto di tanti napoletani, l’abbiamo portata ad essere, prima dell’esplosione del coronavirus, la città italiana con la più forte crescita culturale e turistica. Ora tutti hanno nostalgia della Napoli che, insieme, abbiamo portato nelle classifiche internazionali delle mete più visitate al mondo, con turisti ovunque, in centro ed in periferia.

Musica, teatro, cultura e commercio. Orgoglio, economia, lavoro. E c’era chi ironizzava e faceva campagne mediatiche e politiche becere. Ora tutti stanno capendo che le strade desertificate divengono posti con più crimine e che città senza gente rappresentano luoghi con meno economia circolare e meno lavoro.

Vi prometto che riporteremo Napoli in alto, laddove ci eravamo provvisoriamente lasciati ed anzi saremo ancora più grandi. Anche grazie all’eredità di #Diego, che ci vuole uniti e che ci aiuterà a portare turisti ed economia nella nostra città“.

 

L’anno scorso il centro storico di Napoli era come in questa fotografia. Oggi è semi deserto. La pandemia ha…

Pubblicato da Luigi de Magistris su Domenica 6 dicembre 2020

Potrebbe anche interessarti