Napoli, festa abusiva in un b&b a Via Duomo: 8 multati tra i 21 e 32 anni

festa napoli b&bNapoli – festa abusiva in un b&b. C’è chi rischia la vita a causa del covid per lavoro, chi ha perso i propri parenti e li piange e chi invece cerca in tutti i modi di raggirare le ordinanze per i suoi comodi.

Secondo quanto riportato da AdnKronos, otto persone sono state multate a Napoli dopo essere state sorprese a partecipare a una festa abusiva all’interno di un b&b in via Duomo. Gli agenti del commissariato Decumani sono intervenuti sabato sera dopo una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti dalla stanza di un bed and breakfast.

Napoli – si accende l’albero di Natale a Piazza Bovio

I poliziotti hanno udito forti rumori provenienti dall’interno della struttura e, una volta entrati, hanno sorpreso in una stanza otto napoletani tra i 21 e i 32 anni, di cui due con precedenti di polizia, tutti privi della mascherina e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Una mancanza di rispetto inaccettabile, uno schiaffo in faccia a tutti quei commercianti che devono avere i negozi chiusi, a chi ha perso il lavoro o addirittura una casa. Cercando di raggirare i controlli e i divieti non si danneggia lo Stato ma solo sé stessi perché se il virus non andrà via non torneremo mai alla “normalità”.

Non è il primo caso che viene scoperto dalla Polizia a Napoli. Ormai infatti hotel e b&B stanno diventando i suoi luoghi in cui trascorrere la movida.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più