Mattarella premia 36 “eroi del quotidiano”: tra di loro tre napoletani

sergio mattarellaTre napoletani tra i 36 eroi del quotidiano premiati da Sergio Mattarella. Si tratta di persone che si sono distinte per il proprio impegno nell’attività sociale, nella promozione della cultura e della legalità, in favore del diritto alla salute. Tra costo ci sono tre napoletani: Angela Buanne, Ciro Corona e Serena Piccolo.

Angela Buanne è la madre di Livia Barbato, la ragazza che morì in uno schianto sulla tangenziale. Viaggiava con il suo ragazzo che, non lucido, imboccò la strada contromano schiantandosi con un’altra vettura. Morì anche il conducente della seconda vettura, che si stava recando a lavoro. Angela Buanne oggi va in giro per le scuole a sensibilizzare i ragazzi sul tema della sicurezza stradale.

Ciro Corona, di (R)esistenza Anticamorra, lavora dal 1998 come operatore sociale ed è diventato un punto di riferimento per coloro che resistono contro la rete della criminalità organizzata. Numerose le sue iniziative, infatti, soprattutto rivolte ai ragazzi per toglierli dalla strada.

Serena Piccolo, invece, è una ragazza di soli 18 anni affetta da aplasia midollare, una malattia rara. Lo scorso giugno ha lasciato l’ospedale presso cui era ricoverata, il Bambin Gesù di Roma, per sostenere l’esame di stato: ha conseguito una votazione di 100/100.

Potrebbe anche interessarti