“Waiting for the Man”, un giorno dedicato a Lou Reed: il programma

Anche quest’anno la Fondazione Made in Cloister celebrerà la vita di un’icona del rock, Lou Reed, scomparso nel 2013 , con “Waiting for the Man” (dal titolo del famoso brano dei Velvet Underground), “a daylong celebration”. La terza edizione dell’evento, presentata dall’art poster di Nicola Samorì, purtroppo non avrà luogo nella suggestiva cornice del chiostro di Santa Caterina a Formiello, ma sarà possibile seguirlo in diretta streaming sul canale youtube della fondazione dalle ore 20 del 12 marzo.

Una giornata per celebrare l’arte e l’amicizia tra il famoso artista newyorkese, tra i primi a fare un appello per il restauro del suddetto chiostro promosso da Made In Cloister, ed uno dei suoi fondatori, Davide De Blasio, che per il terzo anno promuove questo giorno di celebrazione in onore del compianto Lou Reed,  all’insegna dell’arte in tutte le sue forme: reading, documentari, mostre fotografiche, racconti ed ovviamente la musica, la sua musica reinterpretata da artisti partenopei ed internazionali, come Saturnino, Lee Van Cleef, Fanali e Anohni.

Special guest di questa edizione Willem Dafoe, famoso attore e grande amico di Lou Reed, che leggerà i versi di Street Hassle, brano musicale dall’omonimo album, testimonianza dell’arte poetica del cantante scomparso, che ha sempre raccontato dell’ambiguità umana e dei bassifondi metropolitani nelle sue canzoni, creando una splendida fusione di musica e versi

Ci saranno Cristina Donadio e Saturnino Celani, ormai ospiti fissi, che interpreteranno A Dream, brano dedicato ad Andy Wharol, che scoprì e lanciò sulla scena pop dell’epoca i Velvet Underground, divenendo loro mecenate e grandissimo amico di Lou, che gli dedicò la canzone dopo la sua morte.

Di seguito il programma completo della rassegna dedicata ad un grande artista che dava voce al grottesco della società, a quanti vivevano ai margini, a quanti si perdevano tra le strade di una brulicante New York in continuo mutamento, Lou Reed ha saputo raccontare storie che nessuno voleva sentire, con Waiting for the Man la Fondazione Made in Cloister gli ridà voce per un giorno, raccontando anche del rocker attraverso suoni, immagini e l’affetto di quanti lo hanno conosciuto anche lontano dal palco.

Programma Waiting for the Man – III edizione, 2021
Venerdì 12 Marzo dalle ore 20.00

Intro – Oh Jim – Davide de Blasio

Lou Reed: Rock and Roll Heart – Timothy Greendfield-Sanders

Sally can’t dance – Lee van Cleef

Looking at a Perfect Day – una selezione di foto di Guido Harari 

A Dream – Reading di Cristina Donadio e Saturnino

Turning Time Around – Lelio Morra

Talking Book – Ernesto Nobili

On Walk on the Wild Side – Performance di Trallallà

Street Hassle – Reading di Willem Dafoe

Candy Says – Anohni

Heroin – Fanali

David Bowie on Lou Reed, Writing and New York – Intervista a David Bowie di Timothy Greenfield-Sanders

Sweet Jane – Lee van Cleef Band