Napoli, rubati i cartelli al belvedere del Parco Viviani. La comunità: “Noi non ci arrendiamo”

belvedere parco viviani
Foto Fb pagina Parco Viviani – Comunità del Parco

Pino Daniele, in una sua celebre canzone, diceva: “Napule è na’ carta sporca e nisciuno se ne ‘mporta e ognuno aspetta a’ ciorta“. In una semplice frase è racchiusa l’essenza di una città dai mille colori e dai due volti: la brava gente e chi non se ne importa. Di brava gente che rispetta e lotta per la propria città ce n’è tanta ma, tante sono anche le persone che calpestano l’onore dei napoletani. Proprio ieri notte l’ennesimo episodio di menefreghismo nei confronti della città. La comunità del Parco Viviani – nata nel 2012 – si batte sul senso civico poggiando su due pilastri fondamentali: l’azione nel territorio e il volontariato. Il belvedere del Parco, situato in Via Girolamo Santacroce, è uno dei punti panoramici più belli della città e anche uno dei più fotografati grazie ad alcuni particolari cartelli affissi. “La nature è mammeta, rispettala“, “…pulita“, “Napule nun è ‘na carta sporca“.

Questi cartelli però ieri notte sono stati rubati o distrutti e il rammarico della comunità è evidente e tutto espresso nella pagina Facebook della comunità del Parco Viviani: “Ieri notte qualcuno ha pensato di togliere i cartelli che avevamo dipinto ed affisso sul belvedere del Parco circa otto mesi fa. In una città come Napoli, dove troppo spesso gli atti di gentilezza e di cura verso spazi comuni vengono sviliti e deturpati, quei cartelli rappresentavano molto non solo per noi, ma anche per tanti altri cittadini. Non a caso gli stessi cartelli sono stati protagonisti di foto, storie e racconti social insieme alle vicine panchine, diventando nel quartiere un simbolo di cura ed amore verso un luogo altrimenti abbandonato.

Per questo vi diciamo che nonostante tutto noi non ci arrendiamo, ma anzi rilanciamo la nostra azione: non solo ci rimbocchiamo ancora una volta le maniche per ridare dignità al belvedere del Parco Viviani, ma desideriamo invitare tutta la cittadinanza ad essere parte di un cambiamento positivo. Per questo ci rivolgiamo infine a chi ha rubato o distrutto i cartelli: siete i benvenuti alle nostre iniziative e, se vorrete, troverete sempre aperte le nostre porte per costruire insieme a noi comunità resistenti e radicate sul territorio”.

 

🔴COMUNICATO IMPORTANTE DELLA COMUNITÀ DEL PARCO VIVIANI 🔴

Ieri notte qualcuno ha pensato di togliere i cartelli che…

Pubblicato da Parco Viviani – Comunità del parco su Giovedì 8 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti