Degrado Fontana del Sebeto: denuncia per stato di abbandono

Fontana del Sebeto
Quartieri Spagnoli 1536, Pagina Facebook

Dopo tanti anni la Fontana del Sebeto resta sempre in uno stato di degrado e abbandono. Nonostante la denuncia alle autorità della negligenza e la trascuratezza al reperto monumentale, i lavori di restauro tanto attesi non sono mai stati intrapresi.

Il Comune di Napoli aveva dato il via al recupero di 27 monumenti cittadini attraverso il Progetto Monumentando da ben 3,5 milioni di euro. Benché la scelta avvenne in base alla loro elevata attrattività, le condizioni di degrado della Fontana de Sebeto continuano ad essere poco decorose. Costruita nel 1635, inizialmente era situata in Via Cesario Console, fu posizionata, poi, in largo Sermoneta, al termine di via Francesco Caracciolo.

Fontana del Sebeto
Quartieri Spagnoli 1536, Pagina Facebook

La fontana costruita per volere del viceré Emanuele Zunnica y Fonseca rappresenta un uomo anziano steso che simboleggia il Fiume Sebeto che prima attraversava la città di Napoli. Attualmente il fiume è quasi inesistente. Ciononostante, il monumento ancora oggi resta una delle opere d’arte più stimate, soprattutto dai turisti. Ma non è la prima volta. Anche per l’approdo borbonico tanto dissero: “è solo lo scolo di una fogna”, come riportato sulla Pagina Facebook Quartieri Spagnoli 1536.

Già deturpata in passato da violenti atti vandalici, tra cui: furto di un marmo, scarabocchi vergati sulle pareti con pennarelli e spray colorato, si spera possa ritornare presto al suo massimo splendore.

Quartieri Spagnoli 1536, Pagina Facebook

Potrebbe anche interessarti