MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Movida a Napoli tra spaccio e parcheggiatori abusivi: un arresto e 4 denunce

Napoli Sabato sera di intensa attività dei carabinieri nei luoghi della movida. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Vomero hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un 26enne incensurato del posto. I militari – durante un servizio anti droga – hanno visto il ragazzo in via San Domenico mentre cedeva un involucro ad un suo coetaneo. L’intervento immediato dei Carabinieri ha permesso di cristallizzare cosa fosse appena avvenuto: una cessione di droga. Nell’involucro 20 grammi di marijuana. Il “cliente” è stato denunciato a piede libero per detenzione e spaccio di droga mentre la perquisizione è stata estesa presso l’abitazione del pusher arrestato. Lì i Carabinieri hanno rinvenuto altri 3 involucri con all’interno – in totale – 300 grammi della stessa sostanza. Rinvenuti e sequestrati anche 2 grammi di hashish e 900 euro in contanti ritenuti provento del reato. L’arrestato è stato tradotto al carcere in attesa di giudizio.

A Bagnoli, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli, questa notte i Carabinieri della locale Compagnia sono stati impegnati nei controlli alla movida insieme ai militari del Reggimento Campania. 76 persone identificate e 44 veicoli controllati. Quattro parcheggiatori sono stati denunciati perché trovati davanti ad alcuni locali notturni durante la loro attività abusiva. Denunciato anche un 63enne napoletano perché trovato in strada nonostante le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale cui è sottoposto. Durante le operazioni, i Carabinieri hanno sequestrato 4 veicoli ed elevato contravvenzioni per un totale di 9 mila euro.

Potrebbe anche interessarti