MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, De Luca: “Stazione Duomo? Tempi di realizzazione non da cristiani”

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto aggiornamento alla cittadinanza, ha commentato l’inaugurazione della stazione Duomo di Napoli annunciando l’impegno della Regione anche sul fronte della Linea 6.

De Luca: “Stazione Duomo? Tempi di realizzazione non da cristiani”

Sulla campagna vaccinale: “Siamo in pieno periodo balneare diamo per scontato il rallentamento che stiamo registrando. Ieri abbiamo avuto 30 mila vaccinazioni, siamo sotto le 50 mila che dobbiamo fare per arrivare agli oltre 4 milioni di cittadini immunizzati entro ottobre. Se facciamo 50 mila vaccinazioni al giorno in un mese facciamo un milione e mezzo di vaccinazioni e usciamo fuori dal problema a fine settembre. Se ne facciamo 30 mila al giorno i tempi si dilatano e non va bene”.

“Io comincio a raccomandarvi perlomeno dal 20 agosto, dal 23 agosto perché ci sia un afflusso massiccio nei centri di vaccinazione perché dobbiamo aprire l’anno scolastico stando tranquilli. Se anche tutto il personale è vaccinato ma ci sono ragazzi non vaccinati, anche se non hanno sintomi, diventano portatori di contagio nelle famiglie e nella società. Dobbiamo fare una campagna straordinaria al rientro per vaccinare tutti sotto i 18 anni”.

Sulla stazione Duomo di Napoli: “Credo che oggi si inauguri la stazione della metro Duomo di Napoli dopo anni e anni di cantiere aperto. Giusto per informazione a chi ci ascolta. Questo progetto della metropolitana della linea 1 è finanziato dalla Regione per un miliardo di euro e dal Comune per 82 milioni. Poi si aggiungono i fondi dello Stato. Siamo contenti di questo nostro investimento senza il quale non si farebbe la linea 1.

“Siamo impegnati anche sulla linea 6 , la tratta Mostra-Municipio- San Pasquale, con un altro investimento di 700 milioni di euro a fronte di un investimento del Comune di 52 milioni. Ci auguriamo che i tempi di realizzazione di queste opere, per il quale la Regione è il principale finanziatore, siano tempi da cristiani non per quelli che abbiamo avuto per la stazione Duomo”. 

Potrebbe anche interessarti