MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, vandalizzata la Chiesa di Cosma e Damiano: era stata restaurata dopo 40 anni

chiesa cosma e damiano napoli 1Napoli Era stata aperta dopo 40 di abbandono e furti ripetuti, grazie al restauro avvenuto con i fondi del Grande Progetto Unesco, ma adesso la sua facciata è nuovamente vandalizzata: stiamo parlando della Chiesa dei Santi Cosma e Damiano ai Banchi Nuovi, edificio del Seicento in stile barocco napoletano e contenente una tela di Luca Giordano, il Supplizio del fuoco dei santi Cosma e Damiano.

LEGGI ANCHE – Restauro della Chiesa dei Santi Cosma e Damiano: le foto

Il centro storico di Napoli, dall’immenso valore artistico, storico e culturale, è troppo spesso lasciato a se stesso. Un’area molto vissuta dai ragazzi e dagli studenti universitari, piena di vita e di locali, tuttavia a questa situazione non fa da contraltare un adeguato controllo sia parte delle forze dell’ordine che di un sistema di video sorveglianza. La movida ha avuto il merito di annullare praticamente i fenomeni di criminalità serale e notturna, però restano alcuni problemi che non possono essere risolti dal controllo sociale.

Uno di questo è il vandalismo. Le foto, pubblicate dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, non hanno bisogno di essere commentate perché parlano da sole: sulla facciata e sulle parti in piperno sono comparse scritte e disegni osceni, ma anche una falce con il martello, opera probabilmente di qualche studente esaltato che i libri li apre ben poco.

Potrebbe anche interessarti