MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli, venerdì 17 settembre nero per i trasporti: sciopero USB di 24 ore

In gran parte d’Italia la scuola è iniziata ieri mentre, in Campania, gli alunni e professori torneranno tra i banchi domani mattina. Neanche il tempo però di mettersi seduti e ritrovare la confidenza con i corridoi della scuola che il trasporto pubblico di Napoli ha già dichiarato sciopero. Anm, con una nota sul proprio sito, informa che venerdì 17 Settembre la Organizzazione Sindacale USB ha proclamato uno sciopero nazionale e locale di 24 ore.

Napoli – sciopero trasporti il 17 settembre

Una bella gatta da pelare per tutti quegli studenti – e non solo – che si dirigono a scuola o sul posto di lavoro tramite mezzi pubblici. L’eventuale interruzione verrà gestita nel rispetto delle fasce garantite.

Linee di superfice: (tram, bus, filobus) il servizio è garantito dalle ore 5:30 alle ore 8:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. Le ultime partenze vengono effettuate 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero e riprendono circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Metro Linea 1: prima corsa mattinale da Piscinola ore 06:42 e da Garibaldi ore 07:22. In caso di adesione, ultima corsa mattinale da Piscinola ore 09:16 e da Garibaldi ore 09:14. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana da Piscinola ore 17:12 e da Garibaldi ore 17:52. L’ultima corsa serale è garantita da Piscinola ore 19:46 e da Garibaldi alle ore 19:44.

Funicolari: Chiaia, Centrale e Montesanto ultima corsa del mattino garantita alle ore 09.20. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 17.00. Ultima corsa serale ore 19:50. Impianto di Mergellina chiuso. Attivo servizio navetta 621 (segue fasce garanzia bus).

I motivi dello sciopero stanno nella messa in sicurezza dei lavoratori, degli orari di lavoro, salario minimo, blocco dei licenziamenti.

Potrebbe anche interessarti