Sant’Antonio Abate, inaugurato il nuovo murales dedicato a Diego Armando Maradona

murales Maradona

Un volto giovane e sorridente, incorniciato dai noti riccioli scuri, appare per le strade del Comune di Sant’Antonio Abate. Inaugurato solo ieri, il murales, creato dall’artista Alvise Caiazzo, ritraente il solo ed unico Diego Armando Maradona. A quasi un anno dalla sua scomparsa, la memoria del campione continua ad esser rinnovata. Una devozione di una cittadina che non ha mai smesso di amare il ricordo di un campione, proprio come la sindaca di Sant’Antonio Abate, Ilaria Abagnale, ha deciso di scrivere in un post Facebook.

“Questa sera è stato inaugurato il murales dedicato al campione argentino di fama mondiale, Diego Armando Maradona.” inizia il post Abagnale, pubblicando anche immagini del murales stesso. “In un periodo in cui più che mai il mondo dell’arte nelle sue molteplici forme si avvicina ad uno dei più grandi artisti della storia del calcio, il Forum dei Giovani di Sant’Antonio Abate cerca nelle mani dell’artista abatese Alvise Caiazzo un ritratto di un giovane fuoriclasse che ha segnato la storia del calcio napoletano.”

La stessa devozione per il campione “che per 7 stagioni calcistiche”, come vuole ricordare la sindaca, “ha scritto le pagine più indimenticabili del Napoli, si rispecchia oggi in un’opera di street art che vede il numero 10 affiancarsi ai colori della squadra abatese”. Il murales dedicato a Maradona è stato realizzato su una delle pareti dello Stadio Comunale “Vigillante Varone”, in via Casa Rostillo.

“Siamo felici di aver affiancato tifosi e consiglieri del Forum dei Giovani durante la cerimonia che ha promosso, come intervento sperimentale di decoro urbano, una forma comunicativa e creativa scelta specialmente delle giovani generazioni. Che “El Pibe de Oro” possa continuare ad ispirare tutti i piccoli aspiranti calciatori a non smettere mai di inseguire quella sfera dai mille sogni custoditi. Complimenti ragazzi!”

Potrebbe anche interessarti