Napoli, Apple scommette ancora sulla città: l’Academy prolungata fino al 2025

apple napoliQuando nel 2016 la Apple decise di investire sulla Developer Academy a Napoli, fu una sorpresa e un orgoglio per tutti. Un’opportunità per tanti giovani sviluppatori partenopei di mettersi alla prova con una società immensa come la Apple. Quell’opportunità potranno averla ancora altri giovani, fino al 2025. La Apple ha infatti deciso di investire e scommettere ancora su Napoli.

In collaborazione con l’Università Federico II, Cupertino (la sede centrale dell’Aplle) estende infatti i programmi dell’Academy fino al 2025 e lancia Alumni, un nuovo piano di risorse per gli ex studenti che permetterà di avere maggiori opportunità per costruire e sviluppare le loro iniziative imprenditoriali.

Crediamo che l’istruzione sia un potente strumento di miglioramento per le comunità, in grado di creare nuovi percorsi verso l’innovazione e lo sviluppo economico. Siamo molto orgogliosi di estendere l’investimento di Apple a Napoli, promuovendo per i giovani della regione e di tutta Europa nuove opportunità di sviluppare competenze fondamentali che permetteranno loro di costruire una carriera nel vivace ecosistema delle app iOS” – ha spiegato Lisa Jackson, vicepresidente di Apple per l’ambiente, le politiche e le iniziative sociali.

La classe 2021 dell’Academy ha iniziato i corsi ieri, ed è composta da studenti provenienti da quasi 20 nazioni nel mondo. Dall’apertura nel 2016, quasi 2.000 studenti sono passati attraverso il programma dell’Academy, e oltre 100 aziende hanno partecipato ad eventi di recruiting e job fair per i diplomati.

Attraverso il nuovo programma Alumni, in particolare, tutti i diplomati dell’Academy avranno accesso a un Mac e a un iPhone per altri due anni, oltre ad un piano di programmi di formazione, networking, e accesso a relatori esterni.
L’obiettivo – spiega l’azienda – è quello di sostenere gli ex studenti con risorse per aiutarli a continuare a sviluppare e creare nuove aziende. Gli studenti possono rimanere a Napoli o accedere al programma Alumni da qualsiasi parte d’Europa, espandendo la portata dell’Academy in tutto il continente“.

Potrebbe anche interessarti