Santobono, Napoli Basket dal cuore d’oro: consegnati 15mila euro al reparto di oncologia pediatrica

L’Ospedale Santobono è una delle istituzioni di Napoli, uno dei pilastri della città. E’ lì che vengono accolti e curati i bambini malati, è lì che i dottori provano a dare un futuro a questi piccoli guerrieri. Anche il Napoli Basket vorrebbe diventare un’istituzione della città – già lo è per i tantissimi appassionati – e proprio con il Santobono ha stretto un importante sodalizio.

Quindici mila euro raccolti dalla squadra di basket e consegnati all’Ospedale al reparto di oncologia pediatrica. “Un gesto di solidarietà importantissimo che racconta, in un senso molto più ampio, il valore etico e sostanziale del “fare rete”. tivo di aiutare e supportare chi vive un momento di difficoltà e che insegnano, attraverso il più semplice dei gesti, quanto l’umanità trovi il suo senso più profondo solo quando si muove per uno scopo comune” – scrive l’Ospedale sul proprio profilo Instagram.

La raccolta fondi è partita in occasione della gara d’esordio in campionato contro l’Olimpia Milano e del Memorial Michele Amoroso, e proprio i figli dell’uomo sono stati quelli che hanno consegnato l’assegno.

Il Memorial Michele Amoroso era nato proprio per onorare la memoria dell’ex presidente e fondatore della Generazione Vincente e tra i soci fondatori del Napoli Basket, scomparso lo scorso 18 giugno 2021, e ricordato da tutti come persona in prima linea per lo sport e “imprenditore visionario” per il suo modo di vedere il mondo del lavoro e dell’imprenditoria di cui era stato tra i protagonisti a Napoli.

 

Potrebbe anche interessarti