Manfredi: “Tanta gente ha perso il lavoro. E’ un problema che pagano i cittadini”

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha affrontato il problema del lavoro, che da sempre affligge la città partenopea. Lo ha fatto in occasione della presentazione del libro ‘Giancarlo Siani. Il lavoro. Cronache del Novecento Industriale”.

Napoli, Manfredi sul lavoro: “E’ il tema della nostra terra”

Queste le sue parole: “Rileggendo le pagine del libro quello che colpisce è come a distanza di quaranta anni i temi, i problemi e le sofferenze siano sempre le stesse. Mancanza di lavoro, crisi industriale, sicurezza, precarietà. Questa terra in quaranta anni non è stata in grado di dare risposte a problemi che si ripetono e che vengono pagati sulla pelle dei cittadini”.

Emblematico è il caso dei lavoratori Whirlpool dello stabilimento di Napoli, coinvolti nelle procedure di licenziamento. Proprio a loro il primo cittadino ha offerto il suo supporto sollecitando interventi a sostegno dei soggetti coinvolti.

“C’è tanta gente che ha perso il lavoro, tante persone che vivono situazioni di precarietà molto difficili Se non riusciamo a dare una prospettiva concreta di futuro a queste persone non possiamo creare una società più giusta né combattere la camorra. Sono due cose collegate perché spesso nella marginalità e nella mancanza di lavoro si nasconde la strada dove le organizzazioni criminali penetrano” – ha concluso.

Potrebbe anche interessarti