Napoli, Villa Ebe tornerà a splendere: iniziati i lavori per la messa in sicurezza della prima rampa

villa ebe lavoriNAPOLI – Villa Ebe tornerà finalmente a splendere. Il gioiello architettonico di Lamont Young costruito nel 1922, che ormai da più di 20anni versa in uno stato di abbandono, sarà presto recuperato. A renderlo noto è il neo assessore del Comune partenopeo con delega alle Infrastrutture, alla Mobilità e alla Protezione Civile, Edoardo Cosenza che ha scritto un post sul suo profilo social.

VILLA EBE, INIZIATI I LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DELLA RAMPA

Cosenza annuncia per ora l’inizio dei lavori solo della prima rampa che porta alla Villa, lavori che comunque consentiranno di ridurre il traffico cittadino ampliando la carreggiata. Poi sarà la volta del recupero di Villa Ebe situata in un luogo magico con vista speciale sul lungomare:

Avviati i lavori per il ripristino della sicurezza nella prima rampa che porta a Villa Ebe (Lamont Young) al Chiatamone. Nonostante il tempo non benevolo. Seguiremo i lavori di Napoli Servizi. Importante per ridurre il traffico. Certo poi il recupero della magica Villa/castelli dovrà avere priorità“.

La Villa, nota anche come il Castello di Pizzofalcone, è un monumento nel cuore di Napoli che nei mesi scorsi è stato sottoposto a sequestro poiché occupato abusivamente e a rischio crollo. Dopo un incendio che la distrusse, in molti scavalcano le impalcature mettendo l’intera struttura a rischio.

Potrebbe anche interessarti