Napoli, permesso di sosta sulle strisce blu: come fare domanda e quanto si paga

Strisce bluNapoli Anm informa che dal primo gennaio fino al 31 marzo 2022 è possibile rinnovare o stipulare ex novo il Permesso Sosta Residenti all’interno delle strisce blu.

Per rinnovare l’abbonamento è possibile seguire la procedura online attraverso la piattaforma smartmobility.anm.it, dove bisogna accedere con le proprie credenziali ed effettuare il pagamento con carta di credito. Se non si è in possesso delle credenziali, per ottenerle scrivere a infoautorizzazioni@anm.it. Il rinnovo online è consentito solo agli utenti per i quali non sono variate le condizioni di rilascio per l’anno 2021 (stessa residenza, stessa autovettura, stesso reddito ISEE).

Chi fa invece la richiesta per la prima volta o preferisce rinnovare con la procedura tradizionale può farlo di persona presso lo sportello di Via G. Marino n.1 (Sede Direzionale ANM) dal 01/01/2022 e presso lo sportello ANM di Via BRIN attivo dal 10/01/2022. In alternativa inoltrando una e-mail ordinaria all’indirizzo di posta infoautorizzazioni@anm.it. Alla richiesta, sia allo sportello che a mezzo mail, è sempre necessario allegare tutta la modulistica opportunamente compilata. Per l’inoltro a mezzo e-mail è obbligatorio il formato pdf.

Lo sportello di Via G. Marino è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00; lo sportello di Via Brin solo il lunedì e mercoledì dalle ore 8.00 alle ore 13.00. Per entrambi l’accesso è consentito solo previa prenotazione obbligatoria da effettuarsi dal lunedì al venerdì al numero 0817632191 dalle ore 8.00 alle ore 13.00 oppure al numero verde 800639525 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 6.30 alle ore 20.00.

Chi ha diritto a presentare la domanda

Sono quattro le categorie che possono richiedere il Permesso Sosta Residenti: a) nucleo familiare residente, b) nucleo familiare domiciliato non residente nel Comune di Napoli; c) nucleo familiare residente in possesso di auto intestata a società; d) nucleo familiare residente non intestatario di autovettura e in possesso di autovettura in comodato d’uso. Per conoscere la documentazione da presentare consultare il sito di Anm.

Le tariffe

Le tariffe dell’abbonamento sono cinque a seconda del livello di reddito. Si paga 10 euro l’anno per Isee da 0 a 2.500 euro; da euro 2.500,01 a euro 5.000,00 la tariffa è di 25 euro; da euro 5.000,01 a euro 16.750,99 la tariffa è di 50 euro annuali; da euro 16.751,00 a euro 25.750,99 si paga 100 euro; da euro 25.751,00 e oltre la tariffa è di 150 euro. La mancata presentazione del modello Isse comporta l’applicazione della tariffa massima. La presentazione dell’attestazione in un momento successivo non comporta in nessun caso il rimborso.

Potrebbe anche interessarti