Piazza Dante, migliaia di persone per salvare la Terra dei Fuochi

Terra dei fuochi

E’ partita da piazza Dante la manifestazione per salvare la Terra dei Fuochi, l’ampia zona avvelenata dai rifiuti tossici tra Napoli e provincia. I dettagli su ansa.it.

Un lungo corteo con diverse migliaia di persone si è mosso a Napoli per chiedere “lo stop all’avvelenamento delle terre della Campania. L’iniziativa è stata promossa dal sito Terra Fuochi.it. “Prima di tutto è necessario fermare l’avvelenamento delle nostre terre – ha detto Angelo Ferrillo, promoter del sito – per evitare che anche le bonifiche possano diventare un affare”.

Alla manifestazione è assente Don Maurizio Patriciello perché “impegnato in un’altra manifestazione”. “Siamo dispiaciuti dell’assenza di Don Maurizio” – ha aggiunto Ferrillo -, convinto però “che in questa battaglia non servono eroi ma idee che camminano”. Ferrillo ne ha per tutti: dalla stampa alle istituzioni locali e annuncia che se non verranno adottate misure concrete i “cittadini della Campania ora consapevoli della gravità della situazione” sapranno come muoversi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più