Maschio Angioino. Gran Ballo alla Corte Angioina

Gran Ballo

A tutti sarà capitato, visitando regge, palazzi reali, castelli, di immaginare, girando per i grandi saloni, o semplicemente vedendo un film, come potesse essere vivere un ballo a corte.

Una realtà così diversa dalla nostra, un passato così lontano che mantiene intatto il suo fascino e l’idea della danza come forma d’arte sociale.

Un passato che rivive, grazie anche all’impegno di associazioni culturali come la Società di Danza, fondata nel 1991, che ha lo scopo di studiare e diffondere la danza della Società dell’800.

La Società, presente in più di trenta città italiane, studia il repertorio dei migliori maestri di Ballo dell’Ottocento rimettendo in vita quadriglie, contraddanze, val-zer, polke e mazurke figurate.

Nasce così un sistema di danza che trae linfa dal passato, ma vive nel presente.

La Società di Danza, a Napoli diretta dal M° Lucio Martino, organizza: stage, corsi di danza 800, feste e Grandi Balli in palazzi storici; collabora con associazioni musicali e corali, enti e istituzioni culturali.

Dopo il Gran Ballo a Corte, svoltosi nella Galleria Umberto di Napoli lo scorso maggio, la danza delle grandi corti riprende vita in uno scenario unico, quello del Maschio Angioino.

Mercoledì 17 settembre alle ore 20.30, la Società di Danza, in collaborazione con il Comune di Napoli, vi dà appuntamento con  il “Gran Ballo Ottocentesco alla Corte Angioina” al Maschio Angioino.

L’ingresso all’evento è totalmente gratuito.

Per maggiori informazioni : societadidanza.napoli@yahoo.it/ 335 5847027

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più