Fiorentina-Napoli alle porte

Fiorentina-Napoli alle porte

Ottimista come sepre Benitez alla conferenza stampa, il mister ha parlato molto della condizione dei suoi giocatori e su come tutti lavorono bene ma non si è sbottonato su probabili formazioni.La notizia su IlMattino.it

Lì sul tavolo della conferenza stampa c’è una bottiglietta d’acqua dello sponsor. Rafa la prende in mano, la indica. E pronuncia una frase terribilmente riepilogativa: «Volete il titolo per i giornali? Ecco, l’acqua Lete è la migliore». Ecco, inutile arrovellarsi sul modo con cui tirar fuori qualcosa a Benitez. Lo spagnolo non si lascia sfuggire nulla. Mai una distrazione. Neppure una esitazione. Su niente. «Chi gioca con la Fiorentina? Non fate i calcoli in base a chi ha giocato con il Torino. Callejon? Possibile. Ma Insigne, Pandev e Mertens pure sono in forma.

Può essere che deciderò tenendo conto di questo aspetto, ma è possibile che non ci dia peso. Insomma, non vi posso dire nulla». E giù, una risata.

Il suo è un atteggiamento volto chiaramente ad ammantare di buoni sentimenti e belle parole la bigia routine delle dichiarazioni ufficiali, che diventano spesso uno stanco bollettino di banalità sparse. «Sono contento di Fernandez, sta migliorando e deve continuare così: ma non lo dico solo perché ha giocato bene con il Torino. Io non giudico i miei giocatori per una sola partita. Anche Higuain sta facendo bene ma può fare ancora meglio. È un giocatore intelligente, ecco perché non ha bisogno di stare al 100% per fare la differenza». L’argentino giocherà dall’inizio.

Potrebbe anche interessarti