Torna a vivere il “giardino” segreto di Castel Sant’Elmo

le jardin

Esistono, a Napoli, luoghi sospesi, inaccessibili, sconosciuti ai più. Luoghi-non-luoghi avvolti nel mistero e nella leggenda. Uno di questi è un “giardino” segreto situato sulla sommità di un’antica torre di Castel Sant’Elmo, che per secoli è restato abbandonato e nascosto sotto la vegetazione spontanea.

Oggi quel giardino è rinato a nuova vita grazie al progetto Le Jardin, vincitore dell’edizione 2013 del concorso “Un’Opera per il Castello”, volto a riconquistare l’antico avamposto del Complesso Monumentale di Castel Sant’Elmo, probabilmente risalente al 1700, fino ad oggi inagibile per il crollo del ponte che vi permetteva l’accesso.

le jardin

Ideato e portato a termine da Baptiste Furic e un collettivo italo-francese di artisti e architetti, il progetto si è tradotto in una scala in legno e metallo che permette di raggiungere le terrazze panoramiche che sorgono in cima alla struttura e di ammirarne l’architettura emersa.

Il sito sarà visitabile dal pubblico sabato 27 settembre (dalle 12.00 alle 18.00) e nei giorni 4 e 11 ottobre. Sono previsti altri incontri e workshop da prenotare all’indirizzo e-mail info@lejardin-napoli.com.  

Per saperne di più visita il sito www.lejardin-napoli.com

Potrebbe anche interessarti