Video. Paolo Caiazzo si scaglia contro il servizio di Report sulla pizza

Tonino Cardamone, alias Paolo Caiazzo

Ieri a Made in Sud è andata in scena la solita esibizione di Tonino Cardamone, alias Paolo Caiazzo, in difesa della propria Terra. Oltre a sottolineare l’accanimento mediatico nei confronti della città di Napoli, il quale ha l’effetto di dare risalto all’illegalità, oscurando le tantissime persone oneste che finiscono per subìre, insieme all’inciviltà di alcuni concittadini, anche i pregiudizi di chi ci guarda da lontano, è tornato sul discusso servizio di Report sulla pizza napoletana. Con riguardo al fumo della combustione della legna presente nei forni, ha ricordato che la Terra dei Fuochi brucia ancora sotto gli occhi di tutti, che le persone respirano e vivono a contatto con quelle colonne di fumo nero.

Terra dei Fuochi - mobilitazione generale 25 Ottobre 2014

A tal proposito, ricordo ai lettori che Sabato 25 Ottobre in Piazza Dante a Napoli, alle ore 16, vi sarà una mobilitazione generale per porre l’attenzione sul fenomeno dei roghi tossici, che lo stato credeva di debellare inviando l’Esercito. Un fenomeno cui i media nazionali non dedicano pagine e servizi, poiché significherebbe delegittimare l’operato dei loro padroni, i politici che gli dànno da mangiare. Qui sotto potete guardare l’intervento di Paolo Caiazzo a Made in Sud.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più