Eduardo Castaldo. Immagini di una Campania multietnica a Castel dell’Ovo

Eduardo Castaldo, mostra

Venerdì 31 ottobre 2014 alle ore 17, presso Castel dell’Ovo – Sala delle Carceri in via Partenope a Napoli, si terrà l’inaugurazione della Mostra Fotografica ‘Permanenze. Immagini di una Campania multietnica’, curata e realizzata da YALLA, con il Patrocinio del Comune di Napoli e con fotografie del fotografo partenopeo Eduardo Castaldo.

Basta un rapido sguardo, un piccolo giro per la nostra terra, per vedere alleanze tra i cittadini campani e stranieri. Amicizie, amori, rapporti di lavoro e condivisione di vissuti che generano coesione sociale.

La Campania è multietnica, multiculturale. La Campania è storicamente terra di accoglienza, di solidarietà, di condivisione.

Eduardo Castaldo, uno dei più conosciuti fotografi indipendenti italiani, propone, attraverso le sue foto, uno sguardo al fenomeno dell’immigrazione in Campania quale realtà in continuo mutamento, dinamica, in trasformazione, che nonostante precarietà e incognite, vive appieno lo spazio, innescando cambiamenti che lasciano tracce, che formulano nuovi e inaspettati tratti identitari.

Nell’evidenziare la ricchezza del fenomeno nella sua composizione di nazionalità, generazioni, luoghi e situazioni diverse, il percorso si apre alle suggestioni individuali, stimolando la libera interpretazione dello spettatore, invitato ad affidarsi alla bellezza e soprattutto alla forza espressiva delle immagini.

La mostra, ad ingresso gratuito, sarà in esposizione fino al 13 novembre, aperta al pubblico nei giorni feriali, dalle 9 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30, e nei giorni festivi, dalle 10 alle 13.30.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più