Cultura, Arte e Storia uniti nella beneficenza con l’associazione NarteA

cultura arte storia beneficenza

 

Nel prossimo fine settimana l‘Associazione Culturale NarteA promuove una serie di eventi a scopo benefico nei quali cultura, arte e storia vivranno momenti di grande intensità. L’obiettivo è il restauro del Museo delle Arti Sanitarie del Complesso degli Incurabili a Napoli e la raccolta fondi da destinare alla lotta all’Aids in collaborazione con l’Associazione ANLAIDS, in concomitanza con la giornata mondiale per la lotta contro la malattia mortale.

Due gli appuntamenti da fissare in rosso sul calendario: sabato 30 novembre alle 18,30 presso il Complesso degli Incurabili andrà in scena “Kairos, sussurri del tempo” (spettacolo che costerà 15 euro con prenotazione obbligatoria a questi numeri 339.7020849 – 334.6227785), dove i visitatori saranno catapultati nell’epoca lontana in cui fu fondata la struttura partenopea grazie all’ impegno di guide e personaggi storici interpretati da attori professionisti. La Napoli di una volta prenderà forma in poco tempo.

Domenica 1 dicembre  alle 11,30 nelle splendida cornice di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano con “Due ‘Ferdinandi’ alla corte dei Borbone”. Un evento gratuito (prenotazione obbligatoria a questi numeri 339.7020849 – 334.6227785) nel quale sarà inserita anche la degustazione dei vini del territorio. La Villa rivivrà i fasti di quel tempo con l’impeccabile interpretazione di attori che indosseranno vestiti d’epoca.

“La cultura, l’arte e la storia sono risorse fondamentali per lo sviluppo dell’individuo, della società e dell’ambiente in cui si vive – spiega Erika Quercia, presidente di NarteA – Noi cerchiamo di adoperare le risorse del territorio per farle conoscere al pubblico e per sostenere giuste cause, come il progetto di restauro del Museo delle Arti Sanitarie e la lotta contro l’Aids”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più