Chiude il mercato ortofrutticolo di Volla: protesta dei commercianti

Frutta

Oggi 30 dicembre verso la mezzanotte scade il contratto di affitto tra il comune di Volla e i proprietario delle attività commerciali presenti nell‘enorme mercato ortofrutticolo e pare che il comune non abbia intenzione di aggiornarlo. Le conseguenze di tale gesto sarebbero catastrofiche per le gracili economie delle famiglie dei fornitori.

I circa 50 commercianti che lavoravano nel suddetto mercato hanno bisogno di tempo per riorganizzarsi l’attività. Infatti in molti devono eseguire operazioni di smontaggio delle proprie attrezzature, devono ricercare  il luogo dove depositare i loro prodotti e per fare tutto ciò le poche ore che restano alla mezzanotte non bastano sicuramente.

Per questa ragione i commercianti hanno deciso di eseguire un sit in nella zone dove è sito il mercato per ottenere una proroga dei tempi di trasferimento. Tra l’altro è vicino il periodo natalizio e se questi lavoratori impiegano il loro tempo per eseguire lo spostamento non potranno impegnarsi nella vendita della loro merce già comprata, causando quindi un grave danno economico alle loro finanze.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più