Napoli, al Museo Archeologico per Augusto: la mostra e gli itinerari

Mostra Mann Augusto

La storia di Augusto in Campania, il luogo dove esalò l’ultimo respiro. A lui saranno dedicate immagini e itinerari in una mostra che si inaugurerà il 19 dicembre al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

La mostra “Augusto in Campania. Da Ottaviano a Divo Augusto. 14-2014 d.C.”, organizzata dalla Soprintendenza archeologica di Napoli,  finanziata dalla Regione Campania, fondi P.O.R. Campania F.E.S.R. 2007/2013 e realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Speciale di Pompei, Ercolano e Stabia, sarà aperta al pubblico dal 19 dicembre al 4 maggio 2015.

Presentata oggi in conferenza stampa dalla soprintendente Maria Elena Cinquantaquattro, la mostra sarà un bellissimo viaggio tra i posti toccati da Augusto e di cui oggi la Campania ne è fiera testimone. A partire da Nola e dal suo museo archeologico, per poi passare al Museo archeologico dei Campi Flegrei a Baia, il Parco archeologico di Cuma, Pozzuoli, il Pausilypon, gli scavi di Ercolano e di Pompei, l’Antiquarium di Boscoreale.

In occasione sempre del bimillenario dalla morte dell’imperatore, sabato 20 dicembre partiranno le visite guidate alla scoperta del cantiere archeologico sotterraneo per scoprire e riscoprire la Neapolis greca ritrovata durante i lavori di scavo della metropolitana di Napoli.
Orario delle visite: ore 10, 11, 12.
E’ previsto l’intervento del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Locandina Stazione Neapolis - Bozza 3]

 

 

Potrebbe anche interessarti