“La congiura” di Andrea Camilleri in scena a Piazza Dante a Napoli

La congiura

Dal 16 al 18 gennaio 2015 andrà in scena, presso lo spazio teatrale ZTN (Zona Teatro Naviganti) di vico Bagnara in Piazza Dante, “La congiura”, uno spettacolo teatrale liberamente tratto dal racconto omonimo scritto da Andrea Camilleri, l’autore siciliano noto soprattutto per i romanzi aventi come protagonista il commissario Montalbano, dai quali è stata tratta la seguitissima serie televisiva trasmessa dalla RAI.

Come si può leggere sul comunicato stampa, “La congiura” racconta, appunto, della congiura ordita dalle donne della sezione femminile del partito nazionale fascista di Vigata contro il loro capo avvenuta intorno al 1935. Di congiure ne è piena la grande Storia ma quella di Vigata è una congiura grottesca; lo è nella deformità della sua logica e negli effetti paradossali che produce, lo è nella sproporzione dei personaggi: da Ciccini, beccheggi altalenanti, a federali e gerarchi becchissimi, a soggetti-oggetti libidicamente ridicoli. Qui ma i tempi e gli spazi si slargano e pare che ci comprendano e la storia non ci è nuova: da un ordito, intreccio di prevaricazioni, vanità, deliri di onnipotenza, si costruisce una trama che, coprendo la realtà, celebra il trionfo delle apparenze e dell’irrazionalità.

LA CONGIURA
Liberamente tratto da un racconto di Andrea Camilleri

Testo di: Tonia Aprea e Marinetta de Falco
Con: Rosa Anastasio, Salvatore Bottino, Marinetta de Falco, Valeria Impagliazzo, Vincenzo Liguori
Regia: Tonia Aprea

16 e 17 gennaio ore 21
18 gennaio ore 18

ZTN- zona teatro naviganti- vico Bagnara, 3A – Napoli (NA)
Tel: 339 429 0222 – 335 543 2067
Evento Facebook: cliccare qui

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più