Sabato 31 gennaio 2015 “Fabula nera” nella chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli

 

Sant'Aniello

Dalla sua sede di via Diocleziano a Fuorigrotta il Te. Co. (Teatro di Contrabbando) si sposta nel Centro storico di Napoli. Nell’ambito della promozione e della valorizzazione del nostro patrimonio artistico e culturale ed in collaborazione con Legambiente Campania, ha organizzato all’interno della magnifica cornice storico-artistica ed archeologia della chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, un evento che miscela arte, cultura e spettacolo.

Sabato 31 Gennaio a partire dalle 19.00, si svolgerà una visita guidata nella chiesa di Sant’Aniello ed in seguito alle ore 19.30 inizierà lo spettacolo, incentrato sull’episodio storico della rivoluzione napoletana del 1799. “Fabula nera” è il nome della rappresentazione, con la regia di Luca Sangiovanni e musiche dal vivo di Valerio Bruner, che ha come protagonisti una lazzara (Chiara Vitiello) ed un giacobino (Luigi Credendino), simili tra loro ma al contempo distanti, una storia che trova anche l’occasione per mostrate i conflitti e le difficoltà della Napoli di ieri e di oggi.

Fabula
Una scena con i due protagonisti

Un’occasione anche per offrire alla chiesa di Sant’Aniello una maggiore valorizzazione e fruizione del prestigioso bene storico monumentale, organizzando anche visite guidate per adulti e studenti. Un appuntamento imperdibile per chi ama Napoli, la sua storia e la sua cultura.

Per partecipare all’iniziativa è previsto un contributo di 10 euro a persona che sarà destinato al restauro e alla fruizione della Chiesa.

Prenotazione Obbligatoria al numero 334 21 42 550 oppure teatrodicontrabbando@gmail.com.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più