Avete mai assaggiato gli scagnuzzielli napoletani? Ecco la ricetta

Scagnuzzielli

Chi di voi non ha mai assaggiato i cosiddetti scagnuzzielli? Si tratta di polenta fritta a pezzetti, servita insieme a zeppoline e panzarotti nelle friggitorie di Napoli e dintorni. Sono davvero semplici da realizzare a casa.

Ecco la ricetta:

Ingredienti 

500 gr di farina gialla di polenta
circa 2 litri d’acqua
un po’ di pepe
olio per friggere

Procedimento 

In una pentola antiaderente mettete l’acqua a bollire e dopodiché versate la farina di polenta a filo. Rimestate con cura evitando che si attacchi e la formazione di grumi. Quando il composto sarà ben addensato, spegnete il fuoco ed aggiungete giusto un po’ di pepe.

Polenta

Disponete la polenta su una carta da forno formando un rettangolo dello spessore di circa 3-4 centimetri. Lasciate raffreddare per un po’, in modo tale che si solidifichi bene. Dopodiché tagliate a triangolini o altre forme i pezzi di polenta e friggeteli in olio caldo. Lasciateli raffreddare e scolare su un foglio di carta assorbente.

N.B: Volendo, prima di disporre su carta da forno, si può condire con dei cubetti di prosciutto, salame o ingredienti a scelta.

Buon appetito!

Scagnuzzielli 2

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più