Rintocchi di festa. Il cortile di Santa Chiara ospiterà un particolare concerto di campane

Santa Chiara

Da tempi ormai lontani, i rintocchi delle campane scandiscono il tempo nelle città di tutto il mondo. In Europa, in particolare, le campane da Chiesa furono introdotte nel primo Medioevo, mezzo di comunicazione privilegiato tra divino ed umano, utilizzate per comunicare eventi alla comunità, costituiscono anche un notevole strumento musicale.

Come riportato da Vivere.Napoli.it, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, in collaborazione con Percussioni Ketoniche con la Pontificia Fonderia Marinelli di Agnone, propone, per le prossime festività pasquali, un evento interamente dedicato alle campane, per favorire la valorizzazione di questo enorme patrimonio culturale.

Domenica 5 e lunedì 6 aprile 2015, il cortile di Santa Chiara ospiterà un evento unico nel suo genere, un progetto musicale che porta in scena circa 20 campane di bronzo intonate che interagiranno con percussioni, metalli e immagini. Un viaggio musicale, davvero suggestivo, che coinvolgerà il centro storico di Napoli.

Nella performance saranno inserite anche le campane del campanile di Santa Chiara. Il campanile che presto sarà accessibile al pubblico per le visite.

I contenuti musicali delle performance propongono l’ascolto e la rappresentazione di brani musicali che vanno da medioevo fino al ‘900.

Lo spettacolo proposto sarà un’edizione sperimentale per un grande festival delle campane che si organizzerà per il prossimo anno.

Quando: Domenica 5 e lunedì 6 aprile 2015
Orario: 17.00
Dove: Cortile del complesso di Santa Chiara

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più