Intrusi negli scavi di Pompei: passeggiata notturna per due sconosciuti

pompei-di-notte

Non sono servite nemmeno le telecamere a circuito chiuso ad inibire la passeggiata notturna negli scavi di Pompei ad opera di due misteriosi personaggi che, intorno alle 21.10 di ieri sera, hanno scavalcato la recinzione all’altezza della Porta Vesuvio, per intrufolarsi all’interno di uno dei siti archeologici più importanti del mondo.

Il servizio di  vigilanza sembra sminuire l’accaduto  parlando di una  “bravata” frutto dell’incoscienza e la spregiudicatezza di due ragazzini per ora  ancora non identificati.

Dagli scavi non manca nulla: nessun furto e nessun danneggiamento. I due sono “semplicemente” entrati a nord dell’area archeologica che affaccia sulla Civita Giuliana per poi proseguire lungo il percorso pedonale extramoenia concludendo la misteriosa passeggiata notturna all’altezza di via delle Tombe, per poi scavalcare una nuova recinzione e dirigersi con molta probabilità, verso i treni della Circumvesuviana, all’altezza di Villa dei Misteri.

I due pare che abbiano semplicemente passeggiato per circa un chilometro, lungo il sentiero pompeiano, senza prelevare assolutamente nulla.

La preoccupazione però resta e sembra aumentare giorno dopo giorno. Pompei sta pian piano morendo sotto il peso della noncuranza istituzionale, sotto il peso dei crolli, dei furti e dell’indifferenza.

A quanto pare non è la prima volta che cittadini estranei al personale degli Scavi si introducano furtivamente nel sito, circa due anni fa infatti, due uomini (probabilmente gli stessi di ieri sera) si incamminarono lungo il medesimo percorso. Anche il quel caso il servizio di vigilanza agì tempestivamente allertando le forze dell’ordine che però, una volta giunte sul posto, non riuscirono a scoprire l’identità dei due uomini allontanatisi dal posto già da tempo.

Una notizia davvero inquietante che lasca spazio a tantissime domande, oltre che preoccupazioni. A meno di un mese da un furto e da svariati crolli, anche la passeggiata di due ragazzini alle prese con una semplice bravata sembra ai nostri occhi inaccettabile.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più