“Miracolo” a Pompei: Giuseppe si risveglia dal coma dopo 3 mesi

Foto pagina Facebook Notizie di Pompei

Si è risvegliato dal coma Giuseppe De Gennaro, il ragazzo di soli 19 anni di Pompei colpito da un’aneurisma cerebrale con emorragia lo scorso aprile che per fortuna non si è rivelato fatale.

Dopo che ha lottato per oltre 90 giorni tra la vita e la morte e dopo mesi di preghiere e tanta speranza da parte dei genitori e dell’intera comunità vesuviana, Giuseppe ha aperto gli occhi nelle scorse ore e ha fatto gridare al “miracolo”.

Sono stati tre mesi di preghiere rivolte soprattutto alla Vergine del Santuario mariano poi negli ultimi tempi ci sono stati dei miglioramenti che hanno poi portato Giuseppe a risvegliarsi. Ad annunciare la lieta notizia è la pagina Facebook di Notizie di Pompei con un post che afferma:

“I familiari di Giuseppe De Gennaro, ci fanno sapere che finalmente dopo 3 mesi e mezzo di coma, si è risvegliato…volevano ringraziare tutti i Pompeiani che in questi mesi hanno manifestato, con una preghiera, un messaggio e affetto, la propria vicinanza”.

Potrebbe anche interessarti