Benitez visita Pompei

Benitez visita Pompei

Dopo la vittoria contro Marsiglia, Rafeal Benitez si concede una giornata di riposo con la famiglia e va in visita a Pompei, continuando cosi il suo tour in giro per le bellezze di Napoli. I dettagli su IlMattino.it

Continua il percorso di Rafa Benitez alla scoperta di Napoli e delle sue bellezze. Oggi il tecnico spagnolo si è concesso, con la famiglia, una giornata a Pompei dove ha visitato gli Scavi. Benitez ha postato il resoconto della giornata con tanto di foto che lo ritraggono negli scavi sul suo sito internet e sul suo profilo twitter. «Siamo appena tornati da Pompei, dove ho trascorso gran parte della giornata approfittando del giorno libero e la visita della mia famiglia, che è venuta a trovarmi – scrive Benitez – Nonostante la squadra sia tornata all’alba da Marsiglia, l’ho fatto con la soddisfazione di aver compiuto il mio dovere e con una vittoria sudata ed ottenuta con l’apporto di tutti i componenti del gruppo».

Benitez ha ringraziato «tutti coloro che mi hanno dimostrato il loro affetto e che mi hanno fatto i complimenti per aver tagliato il traguardo delle 100 partite in Champions. Niente male veramente, un grande risultato. Grazie a tutti». Parlando della visita agli scavi di Pompei, Benitez l’ha definita «molto gradevole in cui, ho potuto sentire ancora una volta da vicino il calore dei nostri tifosi in ogni momento. È stato anche utile per scoprire le bellezze interiori di una città impressionante, con un valore e un bagaglio storico incalcolabile. Non saprei dire cosa ha richiamato di più la mia attenzione, sarebbe difficile, considerando tutto quello che ho visto: case, il teatro, il foro, taverne, terme, palestre, negozi».

«Tutto intorno – continua il tecnico degli azzurri – alle opere infrastrutturali, dalle più grandi strade, viali, le strisce pedonali, alle più piccole tubature, affreschi ha incantato tutti noi. Un altro luogo da visitare tra quelli che ci hanno consigliato tramite la nostra pagina web. Davvero una bellissima giornata. Ora prepareremo la partita contro il Torino, come facciamo sempre. Forza Napoli. Sempre», ha concluso.

 

Potrebbe anche interessarti