Tragedia in mare a Portici: anziano muore in acqua davanti alla moglie

cadavere mare

Portici – Doveva essere una tranquilla mattinata al mare quella di due coniugi campani, ma si è trasformata presto in tragedia. Tutto è avvenuto sulla spiaggia delle Mortelle, famoso sito balneare di Portici, situato a pochi passi dello storico porto del Granatello. Secondo quanto riporta il Mattino, il marito, un pensionato 79enne originario di Cercola, si stava bagnando in una zona di mare poco profondo, mentre la moglie era rimasta sul bagnasciuga.

Dopo poco tempo i bagnanti hanno visto l’anziano galleggiare sul pelo dell’acqua a faccia in giù. Inizialmente, tutti avevano pensato che l’uomo indossasse una mascherina e che, quindi, stesse osservando il fondale, ma col passare del tempo l’immobilità del corpo ha fatto scatenare l’allarme. Gli uomini della Capitaneria di Porto e le Forze dell’Ordine locali sono accorsi subito per tirare in salvo l’uomo, ma era già troppo tardi.

Quando è stato riportato a riva, dove sono intervenuti gli operatori del 118 per la rianimazione, il pensionato era già morto, probabilmente a causa di un malore improvviso avvenuto in acqua. Il PM competente ha disposto la consegna della salma ai familiari che, intanto, erano accorsi sulla spiaggia per piangere l’improvvisa tragedia.

Foto di repertorio

Potrebbe anche interessarti