Portici. NAS chiudono nota macelleria: sequestrati 40 kg di carne irregolare

 

Portici – I Carabinieri di Portici, con il supporto dei colleghi del NAS di Napoli, hanno sequestrato più di 40 kg di carne in una nota macelleria di Portici. I prodotti sono stati scoperti esser sprovvisti delle necessarie indicazioni di tracciabilità. Il titolare, un macellaio di 48 anni, è stato costretto a chiudere l’esercizio in seguito all’ispezione ed al sequestro della merce.

Ancora una volta un caso di prodotti destinati alle nostre tavole e privi di ogni forma di controllo necessario alla tutela della nostra salute. Un fenomeno che si acuisce sempre in periodi festivi come questo, quando le persone sono dedite alla preparazione dei banchetti di Carnevale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più