“L’amore si muove”: a Portici il Sanremo gestito da ragazzi diversamente abili

l'amore si muoveLunedì 10 dicembre dalle ore 19:30 alle ore 23:00 presso il Teatro Roma di Portici, sito in Via Roma, si terrà la manifestazione “L’amore si muove” dedicata ai ragazzi diversamente abili.

Giunta alla quarta edizione, la manifestazione (ormai un evento per la città di Portici) nasce dall’iniziativa del professore di sostegno Alberico Lombardi, molto conosciuto in zona vesuviana per i suoi eventi a tema musicale.

“L’amore si muove” raccoglie ogni anno fondi per varie associazioni che lavorano a favore delle persone diversamente abili (quest’anno si tratterà di Pestalozzi e Andare Oltre Onlus) in cui le stesse si esibiscono cantando, ballando, recitando e conducendo lo spettacolo.

Al fianco del sopracitato insegnante condurranno l’evento la professoressa e madrina Teresa Esposito e due ragazze down, Giuseppina Parente ed Emanuela Nuzzolese.

Altri nomi degli ospiti della manifestazione sono quello di Giulia Sauro, ragazza down che ha conseguito con 110 e lode la laurea in Scienze Politiche e quello di Federica Paganelli, affetta da atrofia muscolare spinale, protagonista di un cortometraggio.

Saranno presenti le canzoni scelte dal professor Lombardi, dall’attrice e cantante Elisabetta D’Acunzo e da Giulia Ligoro.

La musica dal vivo del piano di Piero Catiglione e della chitarra di Aniello Palomba accompagneranno il monologo teatrale di Gioia Miale, la poesia del Dirigente Scolastico Antonietta Castigliano e molto altro ancora.

Potrebbe anche interessarti