Portici, due operai in ospedale dopo un malore improvviso

Portici – Nella serata di ieri, due operai edili di 54 e 30 anni sono stati portati in ospedale in seguito a un malore. A renderlo noto è La Repubblica.

I due operai, che sono padre e figlio, sono stati portati all’Ospedale del Mare di Napoli. I due uomini hanno accusato entrambi un malore mentre eseguivano dei lavori di impermeabilizzazione in un vano interrato in un condominio, per conto di una ditta.

Sul fatto indaga la Polizia Municipale. Il malore manifestatosi nei due operai potrebbe essere dovuto all’inalazione di un componente bituminoso. Per quanto riguarda il locale, questo è stato sottoposto a sequestro, e sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco e Carabinieri della Stazione locale.

Per quanto riguarda i due pazienti in ospedale, le loro condizioni sembrerebbero non essere gravi. Attendiamo ulteriori sviluppi della vicenda.

Potrebbe anche interessarti