Stalking al Ministro Boschi, condannato un puteolano: “Ti amo ma ti devo ammazzare”

Condannato uno degli stalker del ministro Maria Elena Boschi. Si tratta di un uomo originario di Pozzuoli, Giuseppe Dragone, disoccupato di 44 anni: dovrà scontare due anni e due mesi di reclusione.

Lo stalker scriveva mail e messaggi alla bella ministra del Pd. All’inizio parole d’amore come “Tu sei il mio fiore. Ti amo”. Poi la svolta criminale che ha preoccupato lo staff della Boschi. “Ti amo, ma ti devo ammazzare”. E ancora: “Sai che mi stai facendo soffrire?”.

In tre mesi di messaggi angoscianti, Dragone ha inviato 1000 mail a Maria Elena Boschi. Da qui la denuncia del ministro dem e la condanna dello stalker.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più