Coronavirus, dimesso dall’ospedale di Pozzuoli muore dopo 2 giorni: era positivo

Coronavirus ospedaleA Quarto si regista un altro decesso da Coronavirus. Questa volta però in circostanza molto particolari. Il paziente sarebbe infatti stato dimesso dall’ospedale per morire poi due giorni dopo a casa.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene.

Soltanto post-mortem è stato verificato il contagio da Coronavirus con il classico tampone. Le circostanze sono quindi molto poco chiare. Non si capisce ancora se il ricovero presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie sia dovuto ad un sospetto Coronavirus o ad altre patologie.

Fatto sta che rimane, al momento, inspiegata la decisione di effettuare il tampone solo sulla salma e non prima. Nello stesso ospedale si è acceso un focolaio di coronavirus proprio in questi giorni. Il paziente era stato rilasciato perché le sue condizioni continuavano a migliorare.

Queste le parole di Antonio Sabino, il Sindaco di Quarto, sulla propria pagina facebook: “Oggi registriamo, purtroppo, un altro decesso in città per Coronavirus. L’Asl mi ha appena comunicato che il tampone effettuato post mortem è risultato positivo. Abbiamo già fatto scattare il protocollo. Siamo vicini al dolore della famiglia e di tutti i suoi cari che assisteremo in tutte le procedure da adottare. A loro vanno le nostre più sentite condoglianze e l’abbraccio di tutta la comunità quartese.”

Potrebbe anche interessarti