“Stiamo venendo a farvi il tampone”, ma è una truffa: vogliono rubare i vostri soldi

Truffa dei tamponiNei momenti di crisi spesso si presentano gli sciacalli per approfittarsi della situazione. In questa emergenza da Coronavirus molte persone si sono travestite da sciacalli. Oltre alle polemiche per il caro prezzo, negli ultimi giorni bisogna fare molta attenzione alla truffa dei tamponi.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

La truffa avviene in questo modo: delle persone chiamano sul telefono di casa, al cellulare o addirittura direttamente al citofono con la scusa di effettuare un tampone. Vi diranno che questa è una disposizione governativa, ma attenzione perché non è così. In questo modo cercheranno di intrufolarsi nella vostra abitazione per derubarvi.

Queste le parole del Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia sul proprio profilo facebook: “Ignoti chiamano a casa, sui vostri cellulari o addirittura suonano al citofono, raccontando di dover venire presso il vostro domicilio per sottoporvi a tampone, e chiedono un pagamento.

“Spiegano che passeranno a fare il tampone a tutti perché così è stato disposto: È FALSO. Nessuno è autorizzato a fare questo! Se vi chiamano allertate subito le forze dell’ordine – carabinieri, polizia, guardia di finanza e vigili urbani. Per favore avvisate tutti i vostri parenti, amici e soprattutto gli anziani. È una truffa messa in campo da sciacalli!”

Potrebbe anche interessarti