Coronavirus, 5 nuovi casi a Pozzuoli. Il sindaco: “Indossare la mascherina non è così difficile”

Pozzuoli – 5 nuovi casi di covid. Il comune di Pozzuoli è uno di quelli più colpiti nel Napoletano, anche a causa del focolaio durante il lockdown nell’Ospedale di Santa Maria delle Grazie.

Ora però i principali contagi si stanno riscontrando dai rientri dalle vacanze e dai contatti con queste persone – la maggior parte tutti asintomatici. Il sindaco, Vincenzo Figliolia, non vuole però far abbassare la guardia ai suoi cittadini (anche perché ogni giorno annuncia nuovi casi) e per questo lancia un duro messaggio sul suo profilo Facebook:

Ci sono CINQUE nuovi contagiati nella nostra città. La notizia mi è stata comunicata dall’ASL Napoli 2 Nord. Sono tutti in isolamento domiciliare e si sta ricostruendo il loro link epidemiologico.
Leggo i vostri commenti in cui chiedete più controlli per far indossare la mascherina. Ci vorrebbe l’esercito e forse neanche basterebbe.

Partiamo da un altro presupposto: noi DOBBIAMO CONVIVERE con questo virus, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino. E fino a quel momento DOBBIAMO MANTENERE BASSI I CONTAGI.

Per farlo lo strumento che abbiamo è la mascherina, indossata correttamente. È talmente una cosa tanto faticosa da fare, pur di aiutarci ad attraversare questa ulteriore fase? Non è uno sforzo estremo o di particolare intensità. E tutti ABBIAMO IL DOVERE di farlo, per noi e per gli altri!

Ad oggi sono 179 in tutto i cittadini puteolani che hanno contratto il coronavirus dall’inizio dell’epidemia.
– 74 persone sono attualmente contagiate
– 92 persone sono guarite definitivamente
– 13 persone sono decedute“.

 

🔴AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS

Ci sono CINQUE nuovi contagiati nella nostra città. La notizia mi è stata comunicata dall’…

Pubblicato da Vincenzo Figliolia su Domenica 13 settembre 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più