Europei, il ct dell’Ungheria Marco Rossi: “Vengo da Pozzuoli e stupirò l’Europa”

marco rossi
Foto Instagram – Marco Rossi

Se doveste pensare ad un nome che avete sempre trovato sui libri di scuola a quale pensereste? E perché proprio Marco Rossi. Questa storia non ha nulla a che fare con il suo nome ma, Marco Rossi ct dell’Ungheria, ha una bella storia da raccontare, lui che è originario di Pozzuoli.

L’Italia riparte grazie al calcio: la nazionale come un toccasana

Mister Rossi è nato in realtà a Druento, in provincia di Torino e proprio da lì inizia la sua carriera da difensore. Si trasferisce poi alla Campania Puteolana per poi giocare anche con il Brescia e la Sampdoria di Mancini. Come allenatore ha diretto la Cavese e la Scafatese 10 anni fa, poi un giro di panchine ed è finito nel 2018 su quello dell’Ungheria. Ungheria che sarà protagonista dell’Europeo che inizierà domani, anche se è capitata nel girone peggiore di tutti con Francia, Portogallo e Germania.

Mister Rossi però non vuole sfigurare nella competizione e in un’intervista a IlMattino ha parlato ovviamente dell’Europeo ma ha anche ricordato la sua città d’origine: “Vengo da Pozzuoli e stupirò l’Europa“.

Un ringraziamento speciale è arrivato anche dal sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che su Facebbok ha avuto parole al miele per il ct dell’Ungheria. “Grazie a Marco Rossi, allenatore dell’Ungheria ai prossimi Europei di calcio, che non dimentica mai di ricordare e citare Pozzuoli, la sua città di adozione. Gli facciamo un grosso in bocca al lupo per questa sua nuova avventura. E speriamo che agli Europei vinca il migliore… cioè l’Italia!“.

Potrebbe anche interessarti