Pozzuoli, ha un infarto fulminante nella notte: i medici del 118 gli salvano la vita

pozzuoli infartoUna buona notizia arriva da Pozzuoli, dove questa notte i medici dell’ospedale cittadino hanno salvato la vita a un uomo colto da infarto.

A riportare la notizia è la pagina Faceboook dell’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”, da sempre in prima linea nel denunciare le aggressioni a medici e infermieri, ma anche nel far conoscere le eccellenze nel personale sanitario di Napoli e provincia.

Quanto accaduto questa notte nel comune flegreo ha dell’incredibile e ci ridona speranza in un momento così buio a causa della pandemia. Alle ore 00.30, un’ambulanza e un’automedica di Pozzuoli sono state allertate per dolore toracico e si sono recate in Via Artiaco.

Arrivati sul posto, i sanitari hanno trovato un uomo sulla 50ina, che era sudato e lamentava un “fastidio al petto”.  Per questo motivo è stato immediatamente eseguito l’ECG che ha restituito una diagnosi è chiara: l’uomo era stato colpito da infarto acuto del miocardio. Si tratta di una necrosi miocardica dovuta a un’ostruzione acuta di un’arteria coronaria, che necessita di trattamento immediato.

Per questo è stata avviata immediatamente la terapia immediata con Flectadol e il paziente è stato trasportato all’Ospedale Santa Maria delle Grazie. Durante il tragitto l’uomo è andato in arresto cardiaco, ma si è ripreso grazie all’intervento istantaneo dei sanitari, che hanno applicato una scarica del defibrillatore.

Poco meno di un’ora dopo essere stato colto da infarto, alle ore 01:15 di notte, l’uomo era già nel reparto di Emodinamica dell’ospedale di Pozzuoli, pronto ad essere operato dai medici.

Potrebbe anche interessarti