Coronavirus, parte il polo vaccinale a San Giorgio a Cremano: “Aperto in tempi record”

covid polo vaccinale san giorgio

È partito oggi il polo vaccinale per il Covid-19 a San Giorgio a Cremano, che sarà per i prossimi mesi il punto di riferimento non solo per i sangiorgesi ma anche per i cittadini di San Sebastiano al Vesuvio. Alle 7.30 di questa mattina sono arrivati i primi 84 vaccini Pfizer da somministrare ai cittadini ultraottantentenni.

Le dosi prossimamente dovranno aumentare a 100 al giorno, e quelle che non saranno somministrate verranno riportate in farmacia per evitare che vadano perse. I turni di somministrazione al polo vaccinale Covid-19 di San Giorgio a Cremano saranno dalle 8 alle 14 e dalle 14 alle 20.

Il primo paziente che ha ricevuto la dose di vaccino nel nuovo centro è stato Vincenzo, uomo di 84 anni, mentre la prima donna è stata la signora Anna, di 83 anni. Queste le parole di Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano:

Abbiamo aperto questo polo vaccinale in tempi record perché era giusto che la nostra comunità avesse quanto prima una sede di prossimità dove poter effettuare il vaccino e iniziare così questa nuova fase di lotta al virus-Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questo obiettivo: dipendenti comunali, medici di medicina generale, naturalmente la Asl, in particolare il direttore Amministrativo Gennaro Sorto e direttrice del Distretto, Maria Teresa Stocchetti, oltre alla nostra Protezione Civile, sempre preziosa per il suo supporto“.

Potrebbe anche interessarti