Sorrento, altre 3 persone positive al Covid-19: due di queste rientravano dalla Sardegna

Continua a salire il numero dei positivi al Covid-19, anche nella città costiera di Sorrento. Ad essere coinvolti, un turista, in arrivo presso un b&b di Sorrento, e due persone, di Napoli e di Caserta, proprietari di un appartamento nella cittadina costiera, i quali sono risultati tutti e tre positivi al tampone per il Covid-19.

Il primo caso riguarda un uomo, che era in compagnia di altre due persone, in viaggio verso la penisola sorrentina, segnalato per sintomi sospetti compatibili con il Coronavirus.

La seconda vicenda coinvolge invece due persone, una residente a Napoli e l’altra a Caserta, proprietari di un appartamento a Sorrento, dove si erano recati al rientro da un viaggio in Sardegna.

All’arrivo in città, sono stati immediatamente condotti in strutture dedicate e sottoposti a tampone, come previsto dal protocollo Penisola sicura, il quale consente di avere il risultato del test in tempi rapidissimi grazie ad un macchinario donato all’ospedale di Sorrento.

I tre trovati positivi al Covid-19, sono in isolamento domiciliare e seguiti dai medici dell’Asl. Anche nel loro caso, le condizioni di salute non destano alcuna preoccupazione.

Tutti, infatti, sono in quarantena e costantemente monitorati dal personale sanitario.

Solo qualche giorno fa era stato il Sindaco, Giuseppe Cuomo, a voler dare un segnale positivo della ripresa del turismo in città con questo post su Facebook:

“Diamo il nostro più caloroso benvenuto agli amici del Regno Unito, da sempre amati e graditi ospiti di Sorrento e della penisola sorrentina. Il loro ritorno nelle nostre strutture ricettive, nei ristoranti, nei negozi e nelle varie attività turistiche cittadine, è una festa per tutti. Non solo per l’attesa ed inevitabile ricaduta economica, ma soprattutto per il segnale di speranza che si proietta sul futuro di questa terra.”

Una ripresa che ora, però, potrebbe essere minata dall’ondata dei nuovi contagi.

Potrebbe anche interessarti